Informazioni Prodotto

• Investimento consigliato: 16-18 pp/mq-interfila 45/50 cm
• Quantità di seme: 10 kg/ha
• Peso 1000 semi: 38-39

• Dosi da 10 kg

Erbai > Sorgo ibrido da foraggio BMR 333

Sorgo ibrido da foraggio BMR 333

Descrizione Sorgo ibrido da foraggio BMR 333

Sorgo ibrido da foraggio/biomassa 


Gli ibridi di sorgo da foraggio BMR, derivano da una sele­zione e combi­nazione genealo­gica di linee di sorgo molto articolata.Il risultato è stato quello di ottenere tipologie di sorgo con caratteristiche di produttività e qualità della sostan­za secca decisamente migliori rispetto ai sorghi da foraggio conven­­zio­nali. In particolare, relativa­mente all’aspetto qualitativo, si evidenzia­no: l’elevata digeri­bilità che, superiore del 50% rispetto ai comuni sorghi da foraggio, è dovuta al basso contenuto in lignina (4,2% s/s); il contenuto proteico (8,9% s/s);  l’elevato tenore di zuccheri contenuti nel culmo (49% s/s) ed i rimanenti parametri ADF, NDF, estratto etereo, molto prossimi a quelli del mais.
Si tratta di un sorgo ibrido monosfalcio caratterizzato da taglia elevata (350/420 cm) e da una notevole espansione dell’apparato fogliare. Molto sensibile al fotoperiodo ha una finestra di raccolta molto ampia, considerando che la fioritura inizia, a seconda dell’epoca di semina, dalla metà di settembre fino alla metà di Ottobre. L’impiego foraggero di questa tipologia di pianta è l’insilamento effettuato nella fase di fioritura quando il tenore zuccherino del culmo presenta i valori più elevati.
La fase di raccolta consigliata per l'ibrido BMR 333 (unico sfalcio) è dopo circa 10 - 15 giorni dall'emissione del panicolo. Si trincia la pianta direttamente in campo è si ottiene un prodotto con un contenuto del 20- 25 % s.s. La produzione attesa (in relazione all'epoca di semina, alla fertilità del terreno ed alla disponibilità d'acqua) dai 50 - 80 tonn/Ha tal quale di foraggio verde.

 

 

 




utilità

Ricerca Referenti Commerciali
Scelta Provincia Vai! Indirizzo